TEA - Le case degli altri

Il Libro

Le case degli altri

Le case degli altri

I complessi rapporti tra fratelli in un romanzo ricco di suspense e tenerezza

Jacob Hunt, come molti ragazzi affetti dalla sindrome di Asperger, ha degli interessi spiccati, anzi ossessivi: la sua passione sono i casi giudiziari e, più di una volta, si è presentato sulla scena di un crimine per offrire il suo aiuto – spesso risolutivo – alla polizia.
Il fratello minore Theo è un tipo del tutto diverso, cioè... normale. Fin da piccolo, però, ha dovuto confrontarsi con le stranezze di Jacob e anche lui ha finito per sviluppare una personale ossessione: spiare le case degli altri, quelle delle famiglie diverse dalla sua, quelle normali, che a lui sembrano più felici. La sua gli sembra una famiglia con una vita troppo complicata, che diventa addirittura impossibile quando accade un fatto terribile: l’insegnante di sostegno di Jacob viene ritrovata uccisa, sul corpo segni di violenza. Molti indizi sembrano condurre a Jacob, che finisce in tribunale, dove, inevitabilmente, tutti i segni della sua sindrome – l’incapacità di guardare negli occhi, i suoi tic, i suoi gesti compulsivi – vengono interpretati come indizi di colpevolezza. Ma che cosa è successo davvero quel giorno?

Mi comporto da fratello maggiore, anche se non lo sono. E quando mi capita di pensare che non è giusto, quando sento il sangue che ribolle come lava, mi eclisso. Se la mia camera non è abbastanza lontana, prendo lo skateboard e vado da qualche parte... ovunque, purché non sia il luogo che dovrei chiamare casa.
autore
Jodi Picoult
collana
Le Rose TEA
dettagli
624 pagine, libro - brossura fresata con alette
traduttore
Corradini Caspani L.
su licenza di
Corbaccio
ISBN
9788850245895

Pin It

la stampa

  • «Un'autrice straordinaria.», Stephen King
tutti »

libri dello stesso autore

tutti »

le novità dello stesso genere