TEA - Selva oscura

Il Libro

Selva oscura

Selva oscura

Quattro autori fiorentini raccontano il cuore nero di Firenze

Selva oscura nasce dal desiderio di quattro autori fiorentini di raccontare la loro città andando dietro le apparenze: una Firenze «diversa», decisamente inattesa, e comunque lontana dalle immagini rassicuranti che hanno fatto il giro del mondo e a cui siamo abituati. Tutti hanno qualcosa da nascondere, sembrano dirci gli autori, e forse Firenze con la sua storia, la sua grandezza, la sua bellezza è un luogo dove è ancora più facile nascondere questo «qualcosa». Come nel caso del giudice Guido Bevilacqua, che deve sistemare i suoi «affari» con l'avvocato Maurizio Bisunti, nel racconto di Lorenzo Chiodi; come la badante molto referenziata di Leonardo Gori, seria, onesta, affidabile, che non si tira indietro davanti a nulla; come l'enigmatico protagonista del racconto di Emiliano Gucci che mentre va avanti con i colloqui selezionando personale per un oscuro lavoro, conduce una ricerca personale che forse non si concluderà mai; o, ancora, come nel caso dell'affermato avvocato Bollini di Marco Vichi, inseguito da una storia di molti anni prima, una «ragazzata», una storia che qualcuno si ostina a non dimenticare...
autore
Marco Vichi, Emiliano Gucci, Lorenzo Chiodi, Leonardo Gori
collana
Narrativa TEA
dettagli
224 pagine, libro - brossura fresata con alette
ISBN
9788850230532

Pin It
tutti »

libri dello stesso autore