Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

72 ore sul fondo dell'oceano

Numero di pagine
286
Formato
Brossura fresata con alette
Ean
9788850242474

La storia vera della drammatica corsa contro il tempo per salvare l'equipaggio di un sottomarino russo intrappolato sul fondo dell'oceano
4 agosto 2005, al largo della Kamčatka, un sottomarino russo resta incagliato in una rete di cavi, sul fondo dell’oceano, a 200 metri dalla superficie. Senza via di scampo, l’equipaggio non ha alternative: limitare al minimo il consumo delle risorse e aspettare, forse invano, l’arrivo dei soccorsi. Infatti, mentre l’ossigeno a disposizione dell’equipaggio basta soltanto per 72 ore, ne passano più di 24 prima che sia inoltrata una richiesta di aiuto internazionale.
 Sono passati pochi anni dal disastro del sottomarino Kursk, in cui hanno perso la vita oltre cento persone con grande eco sulla stampa mondiale, e la comunità internazionale si mobilita all’istante per evitare una nuova tragedia. C’è soltanto un equipaggio – e un mezzo – in grado di operare in quel tratto di mare, in quelle condizioni e con una tempistica così serrata, ma al momento dell’SOS si trova dall’altra parte del mondo, al largo della Scozia. Solo una drammatica corsa contro il tempo e contro le forze della natura potrebbe consentire ai soccorritori di arrivare sul posto, una sfida logistica e organizzativa senza precedenti…
Con lo stile serrato di un maestro dell'avventura, Frank Pope ricostruisce la vicenda che ha tenuto il mondo intero con il fiato sospeso, raccontando l'impresa disperato di una delle missioni di salvataggio più emozionanti di tutti i tempi.

«Ci vuole un autore di straordinario talento per raccontare una storia come questa.»

«Un libro magnifico, che ricostruisce i dettagli tecnici e i colpi di scena di questa vicenda combinando il rigore e la chiarezza con la tensione di un thriller.»

Condividi