Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

Colla

Numero di pagine
560
Formato
Brossura
Su licenza di
Guanda
Ean
9788850204212

1970, Edimburgo. Andrew, Billy, Carl e Terry si conoscono, bambini, tra i banchi di scuola e crescono nella Corea, uno dei più squallidi sobborghi della capitale scozzese.
1980. Ormai adolescenti, i quattro amici condividono le prime esperienze che «contano»: le risse con gli hooligans, le sbornie violente, il sesso cattivo e la droga.
Negli anni Novanta si perdono di vista, prendono strade diverse: c'è chi diventa un pugile, chi un dj strafamoso e strafatto, chi un tossico disperato, chi un bullo spavaldo zeppo di alcol e di sesso. Ma si ritrovano tutti ' o quasi ' all'alba del nuovo secolo, ormai quarantenni, sempre più ai margini della società, sempre più bruciati dalla vita, ma ancora straordinariamente amici.

«Tra quelli scritti dall'ex ragazzaccio scozzese, Colla è senza dubbio il libro più complesso: disordinato catalogo delle sottoculture giovanili e degli idoli britannici e sboccato racconto 'morale', pieno di humour nero e disperazione senza possibilità d'appello, ma anche di energia distruttiva e fedeltà tra diseredati, oltre che di rabbia ad alzo zero. Puro Irvine Welsh al 100%, come certa buona lana d'agnello made in Scotland.»

«Sarebbe un errore considerare Colla un romanzo di denuncia, essendo anch'esso, come ogni opera del teppista Welsh, il resoconto drammatico, eppure esilarante, di una ricerca filosofica.»

«Il suo miglior romanzo dai tempi di Trainspotting

«Colla, romanzo maturo nel quale lo scrittore di Edimburgo approfondisce il suo sguardo sociale con esiti di grande intensità narrativa.»

«[In Colla, Welsh] introduce valutazioni politiche in precedenza estranee ai suoi libri. In particolare, utilizza i mutamenti avvenuti nel Regno Unito da Margaret Thatcher a Tony Blair per dar conto della progressiva disgregazione della working class nella quale nascono e crescono i quattro protagonisti del romanzo.»

«Welsh si è mantenuto fedele ai propri ideali e resta ben in sella come il più importante scrittore sociale del Regno Unito, un autore politico in un'era di mediocrità apolitica... Colla è un libro caldo, appartiene a una letteratura che si prende davvero la gente a cuore.»

«Colla è probabilmente il mio libro più personale dai tempi di Trainspotting. Credo che questo dipenda dal fatto che volevo tornare a scrivere della roba più 'realistica', senza marabù o scoiattoli o tenie parlanti. E' scaturito anche come reazione a un paio di funerali visti negli anni, quando ci si ritrova con i vecchi amici e invece di limitarsi a bere e parlare di club, musica e hooligans, ci si inoltra un po' più in profondità, si affrontano le cose che abbiamo condiviso. Credo dipenda molto dall'età che ho adesso.»

Gli altri libri di Irvine Welsh

Una testa mozzata

L'artista del coltello

ECSTASY

Godetevi la corsa

La vita sessuale delle gemelle siamesi

Tutta colpa dell'acido

Il lercio

Porno

I segreti erotici dei grandi chef

Skagboys

Serpenti a sonagli

Tolleranza zero

Trainspotting

Condividi