Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

Il reverendo, le rose e le stravaganze del professore

Numero di pagine
320
Formato
Brossura fresata con alette
Ean
9788850236510

Due gentiluomini in viaggio nell'Inghilterra degli anni trenta: personaggi esilaranti, vicende surreali, un pizzico di mistero e tanto divertimento. Il tutto in perfetto stile inglese

reduce dalla guerra civile spagnola, ancora giovane, ma già disilluso, Stephen Sefton è anche completamente al verde. Così, alla vista dell'enigmatico annuncio per un lavoro che promette buona paga e per il quale non sono richiesti titoli particolari, se non una «ottima presenza mentale», si candida senza esitazione alcuna. Inizia in questo modo la collaborazione con il professor Swanton Morley, eccentrico erudito dalle conoscenze sterminate, per il suo ultimo, grandioso progetto: una storia dell'Inghilterra, accompagnata da una serie di guide per ogni regione. Dunque, si parte: la prima tappa è il Norfolk. Ma per la strana coppia subito cominciano i guai: il vicario di Blakeney viene trovato morto, impiccato alla corda della campana della sua chiesa... Si tratta di suicidio? E se il reverendo, invece, fosse stato ucciso, chi, tra gli abitanti di quella pittoresca cittadina, poteva volere la sua morte? Morley e Sefton non si fermeranno finché non avranno tutte le risposte che cercano...
Sullo sfondo sempre piacevole della campagna inglese, Ian Sansom ci regala una storia coinvolgente e rasserenante, con due protagonisti che vorremmo non lasciare mai.

«Il brillante personaggio del professor Morley promette di diventare un piccolo gioiello del mystery inglese.»

«Una sorprendente prima tappa che vi lascerà la voglia di continuare il viaggio.»

«L'abilità di Ian Sansom come autore comico è straordinaria... Vi si trovano reminiscenze di Mark Twain, Roddy Doyle e Kingsley Amis.»

Gli altri libri di Ian Sansom

L'odore della carta

Il caso dei libri scomparsi

Galeotto fu il libro

Due uomini e un furgone (per non parlar dei libri)

Che cosa è successo a Mr. Dixon?

Condividi