Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

La figlia dei ricordi

Numero di pagine
456
Formato
Brossura fresata con alette
Su licenza di
Nord
Ean
9788850242016

Una storia al confine tra la legge degli uomini e il cuore delle donne

Germania, 1944. È un anello di fidanzamento, quello che un ufficiale nazista ha appena messo al dito della giovane Elsie. Un anello che potrebbe cancellare l'amaro sapore della guerra, regalando il sogno di una vita in cui l'aria profuma di biscotti allo zenzero e di serenità. Invece, d'un tratto, Elsie si ritrova a guardare negli occhi la realtà: un bambino ebreo si presenta alla sua porta e la implora di salvarlo...
Texas, oggi. È un anello di fidanzamento, quello che Reba non ha il coraggio d'indossare. A darglielo è stato Riki, un uomo che la ama senza riserve. Eppure Reba esita: prigioniera di profonde angosce e inquietudini, sa che la sua armatura di donna realizzata potrebbe frantumarsi da un momento all'altro...
Elsie e Reba non potrebbero essere più diverse, ma il destino ha voluto far incrociare le loro strade. Per Elsie, incontrare Reba significa ripercorrere il sentiero della memoria. Per Reba, incontrare Elsie significa affrontare il presente. A entrambe, l'amicizia che le lega darà il coraggio di sconfiggere i fantasmi del passato...

Non basta nascere in un posto per chiamarlo «casa». Ogni tanto guardo i treni che passano e vorrei tanto saltarci sopra. Oppure guardo gli aerei in cielo e vorrei esserci sopra. Mia madre ha sempre detto che sono una sognatrice e una viaggiatrice. Comunque sia, vorrei tanto che il buono Dio non mi avesse fatto così. Sognare non mi fa bene. No, proprio per niente.

Condividi