Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

La vita sognata di Ernesto G.

Numero di pagine
512
Formato
Brossura
Traduttore
Francesco Bruno
Su licenza di
Salani
Ean
9788850238651

Dal 1910 al 2010, dalla Cecoslovacchia al Nordafrica, passando per la Francia: cento anni cruciali raccolti nella vita di Joseph Kaplan, medico ebreo praghese, schivo, innamorato del tango argentino. Kaplan lavora a Praga e a Parigi, viene mandato in esilio ad Algeri, è testimone di persecuzioni ed epidemie, cambi di regime e rivoluzioni culturali; li affronta con un’integrità commovente a cui tutti si affezionano – i suoi amici Pavel e Tereza, sua moglie Christine, sua figlia Helena – perché, nei tormenti della Storia, quell’integrità è ciò a cui aggrapparsi, ed è anche l’unica cosa contro cui scagliarsi – come fa Christine, donna titanica e contraddittoria, coraggiosa e pavida, che si ribella a lui come a tutta un’epoca. Joseph si ritrova ad affrontare dolori e tragedie, eroico suo malgrado, determinato anche nelle prove più atroci. Un incontro sarà fondamentale per lui e per Helena: quello con un certo Ernesto G., combattente ferito, al crepuscolo della sua epopea rivoluzionaria.
Jean-Michel Guenassia profonde il suo incomparabile talento nel racconto di un mondo intero attraverso la vita di un uomo, nella descrizione di personaggi memorabili, di eventi epocali e della nostalgia che tutto abbraccia ma che non diventa mai disperazione.

«Una vita epica, fatta di amori e di grandi amicizie, di speranza e di incontri del destino. Come con un certo Ernesto G., Guenassia non ha pari per la capacità di gettare i propri personaggi nelle acque ribollenti della Storia.»

«Un romanzo d’azione umano e palpitante, un page-turner degno delle migliori saghe, in cui si mescolano storia individuale e Storia con la S maiuscola. La scrittura di Guenassia non rivoluziona la forma del romanzo, ma scioglie i nodi del tempo e svela i misteri del suo protagonista.»

«Guenassia conferma la potenza del proprio talento di narratore epico in questo romanzo diabolicamente avvincente. Seguendo la storia del protagonista, ripercorre il convulso cammino del XX secolo, e l’autore padroneggia la materia con ammaliante destrezza.»

Gli altri libri di Jean-Michel Guenassia

Il valzer degli alberi e del cielo

La mano sbagliata

Condividi