Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

Le anime grigie

Numero di pagine
224
Formato
Brossura
Ean
9788850235711

1917. In un villaggio del nord-est della Francia una bambina viene trovata morta in un canale. Vent'anni dopo, un poliziotto ricostruisce il fatto nella speranza di fare luce sulla Storia e sul proprio passato. Aiutato dai ricordi dei testimoni, ripercorre quei giorni e la catena di eventi che li hanno preceduti e seguiti: l'orrore insensato della guerra e quel tragico delitto senza spiegazione. Un romanzo che parte come un'indagine poliziesca ma, a mano a mano che la ricostruzione procede, i protagonisti diventano l'umanità e la sua sofferenza. La frontiera tra bene e male, amore e odio, pace e guerra diventa sempre più incerta, e sul dolore degli uomini prevale il sentimento antico della pietà, che consola e accomuna.

«Le anime grigie è un libro nello stesso tempo affascinante e atroce, che potrebbe ricordare il Simenon più “nero” ma anche il Marai di Le braci

«Un romanzo bello come non se ne leggono più, come non se ne scrivono più. Che scrittore!»

«Chi squarcerà le brume di questo magistrale thriller metafisico?»

«Scrive con lo scalpello, per meglio cogliere le anime sotto la loro pelle. Commuove, sconvolge, sommerge.»

«Grazie a questo romanzo le cui grigie atmosfere ricordano quelle del miglior Simenon, il quarantaduenne scrittore francese si è definitivamente imposto come uno dei migliori romanzieri della sua generazione. Claudel, infatti, mostra un talento e una sicurezza indiscutibili nel dipanare una storia dai contorni oscuri che scava nei segreti di un paese del nord-est della Francia, durante gli anni della prima guerra mondiale.»

«Il romanzo che ha trasformato Philippe Claudel da giovane autore della nuova letteratura francese in un caso internazionale.»

«Le anime grigie non solo consacra definitivamente Claudel tra i maggiori scrittori francesi di oggi, ma si pone anche come una delle meditazioni più profonde e accecanti sul tema e sulla natura del Male.»

«Si può leggere come il resoconto di un'inchiesta oppure, ribaltando la prospettiva, come una tormentata confessione. Il romanzo di Philippe Claudel Le anime grigie è un thriller dell'anima...»

«Un romanzo cupo e bellissimo, un noir lento che toglie il fiato al lettore, lo lascia sospeso sulla pagina, incerto se procedere o tornare indietro, combattuto tra il desiderio di sapere e il timore di aver trascurato un particolare.»

«Le anime grigie di Claudel è un grande romanzo. È difficile dire cosa piace di più nelle Anime grigie. Se l'intensità, la limpidezza grumosa della scrittura, l'atmosfera densa, palpabile, o la trama perfetta. Oppure i personaggi, tutti...»

Condividi