Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

L'uomo senza storia

Numero di pagine
370
Formato
Brossura
Su licenza di
Longanesi
Ean
9788850216901

Nella settimana che precede le elezioni politiche Nico De Santis, un veterano del Servizio Informazioni, viene spedito a Milano per un'operazione tanto riservata quanto ambigua: agganciare un ex terrorista rosso, Matteo Corsini, ricomparso dopo ventotto anni di misteriosa latitanza. Per farne che cosa, ha chiesto De Santis? Chi vivrà, vedrà, gli ha risposto il dottor Natoli, responsabile del temutissimo Ufficio O. De Santis scopre che qualcun altro è interessato a Corsini: durante un appostamento intravede, infatti, un enigmatico collaboratore del Servizio Informazioni ufficialmente defunto nel 1984, ma più volte sfiorato quando De Santis ha incrociato la Storia dal versante della cronaca nera. Nonostante le collaudate qualità di uomo per tutte le stagioni, De Santis intuisce che stavolta potrebbe essere la preda, anziché il cacciatore. In mezzo a comprimari e protagonisti di un Paese ormai privo di senso morale e di una propria identità, a De Santis restano pochissimi giorni per capire dove si annida la trappola ed evitare il rendiconto finale'

«Alla fine di L'uomo senza storia, resta una sola, pur tenue, speranza: che questo thriller magistrale sia davvero, totalmente e soltanto, una fiction.»

«Un'Italia che cova complotti. Mano felice e tecnica incalzante per un thriller che è lo specchio dei mali nazionali.»

«L'intreccio tra fiction e reality del terrorismo è un vero capolavoro di frammistione che corre su una scrittura vivace, colorita, icastica.»

«La morte di Sindona, Falcone e Borsellino, le trame massoniche, le sporcizie d'una Italia che non ce la fa mai ad avere la schiena dritta.»

Gli altri libri di Alfio Caruso

Caporetto

1960

Con l'Italia mai!

Un secolo azzurro

La battaglia di Stalingrado

L'onore d'Italia

In cerca di una patria

Arrivano i nostri

Noi moriamo a Stalingrado

Italiani dovete morire

Tutti i vivi all'assalto

Il lungo intrigo

Condividi