Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

Una brutta faccenda

Firenze, aprile 1964. Sono le nove di sera quando un vecchio amico del commissario Bordelli irrompe in questura per informarlo di aver appena visto un morto in un campo nei pressi di Fiesole. Ma, poco dopo, sul luogo dell'ipotetico delitto, Bordelli trova soltanto una bottiglia di cognac e un cane rabbioso. Qualche giorno più tardi, invece, al Parco del Ventaglio, un cadavere viene trovato, ed è quello di una bambina strangolata e con i segni di un brutto morso sulla pancia. Iniziano le indagini e il terribile sospetto che una tale mostruosità possa essere opera di un maniaco pronto a colpire ancora trova in breve un'agghiacciante conferma: un'altra bambina, un altro strangolamento, lo stesso morso.
Edizione speciale con «Le strade di Bordelli»: foto di Iari Marcelli e didascalie dell'autore.

«Marco Vichi ha creato una notevole figura di investigatore.»

«Solitario, scontroso, abitudinario, senza una moglie accanto come invece capitava a Maigret, il commissario Bordelli ha preso il cuore dei suoi lettori. E sembra non volerlo più lasciare.»

«Tormentato, ombroso, il poliziotto fiorentino si muove nell'Italia del miracolo economico, raccontandone il lato in ombra.»

Condividi