Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

Il ragazzo che amava Shakespeare

Collana
SuperTEA
Numero di pagine
320
Formato
Brossura
Traduttore
Marcella Dallatorre
Su licenza di
Guanda
Ean
9788850261017
In libreria dal
24 Giugno 2021

Bob Smith è un ragazzino che vive a Stratford, un paese degli Stati Uniti che ha lo stesso nome della cittadina inglese in cui nacque William Shakespeare. La sua famiglia vive il dramma di una figlia handicappata, che richiede cure ed energie, coinvolgendo madre, padre e lo stesso Bob, affettuosamente dedito alla sorellina ma in credito d'affetto con i genitori. Sino a quando Bob entra nella biblioteca locale e, attratto dalle incisioni in oro di un libro, lo apre e resta incantato dal mondo meraviglioso che contiene: le opere di Shakespeare. Le parole del drammaturgo guideranno Bob per il resto della sua difficile esistenza, aiutandolo ad affrontare e superare i traumi personali e familiari e il suo persistente straniamento. Da adulto Bob decide di offrire la «terapia» shakespeariana ad altri, ottenendo un grande successo e dando felicità anche a chi sembra averla smarrita da troppo tempo. Una testimonianza straordinaria che alterna pagine di straziata introspezione a momenti di profonda gioia.

«Il ragazzo che amava Shakespeare» è un capolavoro. Ci sono dozzine di memoir, ma nessuno, assolutamente nessuno è come il libro di Bob Smith. È quel tipo di libro che vorresti su uno scaffale della tua libreria, sul comodino. Lo stesso vecchio Shakespeare deve provare una grande felicità e probabilmente sta leggendo «Il ragazzo che amava Shakespeare» ai santi e agli angeli.

Dopo aver letto questo delizioso memoir, vorremmo incontrare Smith e saperne di più e più ancora su di lui e la sua capacità di prenderci per mano e condurci nella straordinaria saggezza del linguaggio e dei personaggi di Shakespeare.

Condividi