Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

È così che si fa

Collana
SuperTEA
Numero di pagine
336
Formato
Brossura
Su licenza di
Nord
Ean
9788850262526
Ogni storia è un'eccezione a una regola che non esiste

Tutti sbagliano, l'importante è avere il coraggio di riscattarsi.

Una storia d'amore e di perdita scritta con maestria e dolcezza

Se chiedessimo al professor Federico Gastaldi quando tutto è cominciato, lui risponderebbe d’istinto: «Quel pomeriggio d’ottobre. Proprio nel momento in cui mia moglie aveva più bisogno di me, io avevo altro per la testa e non ho nemmeno sentito il telefono. Da allora mi è andato tutto storto…»
Questo romanzo, invece, inizia qualche mese dopo, una mattina di maggio, quando a scuola – un liceo classico di una cittadina di provincia – viene trovato un biglietto anonimo che subito viene fotografato e condiviso sulle chat di WhatsApp. È una confessione, uno sfogo, forse una lettera d’addio. L’ultimo a sapere dell’accaduto è come al solito Federico. Una volta a casa si rende conto di aver perso quello stupido biglietto, scritto di getto all’alba. In un paio di giorni, il biglietto diventa virale su Facebook e la storia monta a tal punto da interessare persino giornali e televisione. Mentre è freneticamente impegnato a non farsi scoprire e a proteggere la sua vita privata, Federico ha l’occasione di affrontare tutto ciò che è accaduto da quel famoso pomeriggio di ottobre a quella mattina di maggio. E così anche noi lettori, rivelazione dopo rivelazione, impareremo a conoscere davvero Federico, un brav’uomo che si è scoperto fin troppo fragile, al punto da commettere un ultimo, imperdonabile errore.

Condividi