Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

I due esorcisti

Numero di pagine
208
Formato
Brossura fresata con alette
Traduttore
Claudio Carcano
Ean
9788850247622
Il primo, vero thriller di possessione demoniaca, precedente a "Rosemary's Baby" e "L'esorcista"

Susan Garth è una ragazza perbene: occhi limpidi, capelli biondi, brava a scuola, tutte le domeniche a messa... Almeno fino al giorno in cui comincia a comportarsi in maniera insolita e alla chiesa non riesce più nemmeno ad avvicinarsi, o alla notte in cui si spoglia di fronte al vecchio parroco e gli affonda le unghie nella gola... Gli anni Sessanta stanno sbocciando, e i preti ormai confidano più spesso nella psichiatria che nella demonologia, ma non il vescovo Crimmings, che è convinto che dietro quello sguardo apparentemente innocente si nasconda il Principe delle Tenebre, il Diavolo in persona. A Susan non serve un bravo psicologo, bensì un esorcismo in piena regola e, per eseguire il rito, il prelato chiede aiuto al nuovo parroco, padre Sargent, un giovane e disinvolto prete dalla mentalità aperta e la passione per il brandy. Insieme, i due esorcisti, in un crescendo di tensione e violenza, affronteranno l’oscurità che tormenta la ragazza. Ma un’altra sconvolgente verità attende di essere rivelata. Perché se il Male ha un solo nome, può avere molti volti…
 

«Ray Russell coniuga la migliore tradizione del Grand Guignol con la sensibilità dell'America degli anni Sessanta. Una straordinaria combinazione di liberalismo ed eresia.»

«Un romanzo di possessione diabolica raffinato ed avvincente.»

«Un intelligente apologo sul male estremo, che risuona molto più attuale di tante opere che ha ispirato.»

«Scioccante, provocatorio, emozionante.»

«Efficace macchina di suspense, la trama di I due esorcisti non lavora soltanto sulla «paura» davanti all’orrore satanico, ma resta in equilibrio su quel limite oltre il quale davvero la conoscenza umana si ferma – che si tratti di sogni, di coscienza o di demoni.»

Condividi