Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su
Dove siamo Via Gherardini, 10 - 20145 Milano
Tel 02 34597625
Seguici su

L'estate in cui accadde tutto

Numero di pagine
556
Formato
Brossura
Traduttore
Isabella C. Blum
Su licenza di
Guanda
Ean
9788850240876

Maggio 1927: un giovane taciturno e allampanato, Charles Lindbergh, si trasforma da perfetto sconosciuto a eroe planetario, il primo pilota a trasvolare l’Atlantico da Long Island a Parigi. La sua impresa dà inizio a una straordinaria estate in cui gli americani si accalcano negli stadi, nelle piazze o nei cinema per assistere ai successi della più grande squadra di baseball mai esistita, i New York Yankees di Babe Ruth, e agli incontri di Jack Dempsey, pugile soprannominato «il massacratore», per guardare i primi film sonori prodotti da Hollywood e per seguire i casi di cronaca più scandalosi. E si scatenano al ritmo del jazz nei locali notturni, rimangono incollati alla radio per ascoltare le prime dirette sportive, osservano le città crescere ad altezze vertiginose e riempirsi di automobili… Un tripudio di energia, creatività ed entusiasmo che farà di quell’anno cruciale il picco radioso di un periodo irripetibile, due anni prima della Grande Depressione che spazzerà via tutto.

«Un eccezionale narratore... Un libro ricco di storie memorabili e di personaggi strepitosi... Affascinante.»

Gli altri libri di Bill Bryson

Breve storia di (quasi) tutto

Notizie da un grande paese

Una città o l'altra

Piccola grande isola

Breve storia della vita privata

Notizie da un'isoletta

Il mondo è un teatro

Vestivamo da superman

In un paese bruciato dal sole

Una passeggiata nei boschi

Condividi